in primo piano

eventi

Mensile Lista Grid

Settembre 2023

L
M
M
G
V
S
D
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1

Eventi

S.O.S. Popillia japonica - Una minaccia per l'agricoltura e l'ambiente dell'Europa

canale video

canale facebook

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

Sabato avrò il piacere di moderare un importante tavolo di confronto al convegno internazionale sul Vermouth e il Barolo Chinato, organizzato da #UGIVI, #Oicce #Accademia di Agricoltura di Torino, #enotecaregionalediGrinzane e dal #ConsorzioVermouthdiTorino con il
Patrocinio di importanti partner istituzionali e del mondo de vino.

Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming nel metaverso Vinophila.
Per assistere ai lavori da smartphone scaricare l'app Vinophila dagli store, accedere al metaverso e dirigersi nell'area EVENTO.

Avvicinandosi al desk di benvenuto si apre il menù degli eventi. Qui cliccare su "Partecipa".
Per assistere da computer, accedere al metaverso attraverso il sito www.vinophila.com e seguire lo stesso percorso.
... Vedi altroVedi di meno

LA SOPRAVVIVENZA DEGLI ALBERI NON È SOLO QUESTIONE DI ACQUA. CI DIMENTICHIAMO TROPPO SPESSO DEGLI EFFETTI DELLA TEMPERATURA DEL SUOLO SULLA CRESCITA RADICALE (Roma, Piazza Sempione metà luglio-fine luglio, ovvero cronaca di una morte annunciata in circa 7-10 giorni)

La temperatura del suolo ha un impatto significativo sulla crescita e sulla vitalità dell'apparato radicale delle piante. È uno dei fattori chiave che determinano il tasso e la direzione di crescita delle radici, influenzando così la capacità di una pianta di assorbire acqua e nutrienti (Pregitzer et al., 2000).
Le radici iniziano a essere attive generalmente a temperature superiori a 5°C, con un intervallo ottimale che varia tra le specie. Ad esempio, la maggior parte preferisce temperature del suolo tra 15 e 25°C per la massima crescita radicale (Pregitzer et al., 2000), intervallo che, ovviamente, può variare in funzione della specie.
Oltre la temperatura ottimale, la crescita delle radici inizia a rallentare. In genere, la crescita delle radici inizia a rallentare notevolmente a temperature del suolo superiori a 30°C, e molte piante presentano una crescita radicale minima o nulla a temperature del suolo superiori a 35°C (Al-Karaki, 1998).
La temperatura del suolo può influire sulla crescita delle radici anche attraverso i suoi effetti sul contenuto d'acqua del suolo. Le temperature elevate del suolo possono aumentare l'evaporazione, riducendo il contenuto di acqua disponibile per le radici e limitando così la crescita radicale (Yin et al., 1995).
Temperature estreme possono causare danni alle cellule radicali che possono diventare irreparabili. È stato dimostrato che temperature superiori a 40°C possono causare la morte delle cellule radicali in molte specie di piante (Barlow et al., 1980). Questo è dovuto a una serie di cambiamenti a livello cellulare, tra cui la denaturazione delle proteine, l'alterazione della struttura delle membrane cellulari e il danno del DNA (Larkindale et al., 2005). Danni che aumentano progressivamente all’aumentare della temperatura che in contenitori di colore nero esposti al pieno solo durante tutto il giorno, può superare i 50 gradi.
In sintesi, la temperatura del suolo svolge un ruolo chiave nella crescita radicale delle piante. Una migliore comprensione delle risposte delle piante alle temperature del suolo può aiutare a sviluppare strategie di gestione per ottimizzare la crescita delle piante in condizioni variabili.
E non basta irrigare tutti i giorni (anche se venisse fatto). L’effetto raffrescante e idratante dura pochissime ore, dopodiché le condizioni tornano a essere esiziali per le radici e le piante muoiono.
Non ho scritto niente di particolarmente nuovo, né di scientificamente elevato. Sono le basi dell’agronomia e dell'arboricoltura apparentemente sconosciute a chi ci amministra che sembra preferire perniciosi interventi spot, anziché curare seriamente il verde esistente e pianificare realmente i futuri impianti avendo ben chiaro che è inutile piantare senza curare.

Riferimenti bibliografici:

Pregitzer KS, Laskowski MJ, Burton AJ, Lessard VC, Zak DR. (2000). Variation in sugar maple root respiration with root diameter and soil depth. Tree physiology, 20(10), 665-670.

Al-Karaki GN. (1998). Benefit, cost and water-use efficiency of arbuscular mycorrhizal durum wheat grown under drought stress. Mycorrhiza, 8(1), 41-45.

Yin X, McClure MA, Tyler BM, Edmonds J, Heckman DS. (1995). Field evidence for the potential of Rhizobium rhizogenes as a biological control agent for witchweed (Striga asiatica). Weed science, 43(5), 655-662.

Barlow PW, Brain P, Parker JS. (1980). Temperature and plant growth. In Advances in botanical research (Vol. 8, pp. 65-105). Academic Press.

Larkindale J, Knight MR. (2002). Protection against heat stress-induced oxidative damage in Arabidopsis involves calcium, abscisic acid, ethylene, and salicylic acid. Plant physiology, 128(2), 682-695.
... Vedi altroVedi di meno

Stefano Mancuso, immagina una vera e propria carta dei diritti dei viventi scritta dalle piante. Un’immaginazione che genera la più importante e potente nazione, la Nazione delle Piante. ... Vedi altroVedi di meno

Ci vediamo a settembre ... Vedi altroVedi di meno

Ci vediamo a settembre
01 Ago. 2023
Accademia di Agricoltura di Torino

... Vedi altroVedi di meno

Ci vediamo a settembre ... Vedi altroVedi di meno

Ci vediamo a settembre
Carica altri post...

contatti

Tel. (+39) 011 8127470

Fax (+39) 011 8127470

Palazzo Corbetta Bellini di Lessolo
Via Andrea Doria, 10
10123 - Torino
Italia